GaborGabor Scarpe chiuse Donna Bianco Weiß offwhiteAbsatz

B00GOMK8NM
GaborGabor - Scarpe chiuse Donna Bianco (Weiß (off-white+Absatz))
  • Materiale esterno: Pelle
  • Fodera: Senza fodera
  • Materiale suola: Gomma
  • Chiusura: Senza chiusura
  • Altezza tacco: 4.5 cm
  • Tipo di tacco: Tacco a cono
  • Calzata: Calzata normale
GaborGabor - Scarpe chiuse Donna Bianco (Weiß (off-white+Absatz)) GaborGabor - Scarpe chiuse Donna Bianco (Weiß (off-white+Absatz)) GaborGabor - Scarpe chiuse Donna Bianco (Weiß (off-white+Absatz)) GaborGabor - Scarpe chiuse Donna Bianco (Weiß (off-white+Absatz)) GaborGabor - Scarpe chiuse Donna Bianco (Weiß (off-white+Absatz))

’iter, per la verità, era già stato avviato dalla gestione precedente, ma con il commissario Tarricone, che sta lavorando in stretto raccordo con l’advisor Sinloc e l’amministratore unico di Acqua & Terme Fiuggi spa, il progetto sta entrando nel vivo. L’obiettivo, infatti, è raccogliere le manifestazioni d’interesse entro il 31 luglio in modo da individuare la migliore soluzione per lo sviluppo e il rilancio della società. Una volta sondato il mercato, il Comune valuterà poi le sollecitazioni pervenute e procederà a predisporre il bando per la gara europea entro la fine dell’anno.

Silvian Heach Tracolla Donna RCP18050BOCANGA Nero

Acquistare alle terme per mettere a reddito

Ma quali sono i beni al centro del percorso? Atf gestisce lo stabilimento d’imbottigliamento e commercializzazione dell’Acqua Fiuggi, le Terme costituite dalla Fonte Bonifacio VIII e dalla Fonte Anticolana e infine l’asset golf che include il campo da golf da 18 buche, la club house, la piscina e la futura struttura polivalente e di servizio.

«Per eliminare il grigiore dell’inverno dalla pelle – spiega l’esperta – è necessario idratare bene le cellule bevendo molta acqua. È importante anche introdurre nei menù quotidiani tanta vitamina C. Questa sostanza contribuisce alla formazione del  collagene , la proteina responsabile dell’elasticità e della tonicità dei tessuti.  Va invece ridotto il consumo di grassi saturi  (affettati, dolci, merendine, ecc.) e di zuccheri raffinati, sostanze responsabili di infiammazioni cellulari».

Per proteggere la pelle dai danni degli sbalzi di temperatura tipici della stagione primaverile, suggerisce Croci «spazio a tavola ad alimenti ricchi di  Omega 3  e di vitamine, in particolare vitamina A, C ed E. Hanno una straordinaria azione antiossidante utile per difendere la pelle dagli attacchi dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo e dello stress ossidativo».


Vicino a te - Online e in filiale

Informazioni e servizi

Assistenza e domande

Reclami e Risoluzione controversie

Gruppo Intesa Sanpaolo

Banche dei Territori

Normative